Regolamento

Articolo I – Obbiettivi del Club

Articolo II – Appartenenza

Articolo III – Organizzazione

Articolo IV – Cariche

Articolo V – Elezioni

Articolo VI – Codice di Condotta

Articolo VII – Standards degli eventi di costuming

Articolo VIII – Merchandising e Promotional Standards

Articolo IX – Azione Disciplinare

Articolo I – Obbiettivi del Club

La 501st Legione imperiale Stormtrooper (o Legione o 501st o Vader’s Fist) è un fan club di Star Wars che celebra l’universo di Star Wars usando costumi e prop, in particolare quelli relativi agli stormtrooper, alle forze imperiali e a tutti gli altri personaggi “cattivi”. La Legione è un club di volontari creato con il preciso proposito di unire gli appassionati di costuming e di dare loro un’identità collettiva all’interno della quale operare. Gli scopi della Legione sono celebrare i film di Star Wars indossando tali costumi, promuovere la qualità ed il costante miglioramento dei costumi stessi e dei prop e, cosa più importante, contribuire alla comunità locale tramite volontariato ed attività benefiche. Noi membri della 501st non deteniamo i diritti dei personaggi che interpretiamo e riconosciamo come un privilegio indossare i costumi. Riconosciamo inoltre che quando indossiamo il costume rappresentiamo i film (di Star Wars) e quindi accettiamo la responsabilità di comportarci in maniera professionale e civile quando siamo in pubblico. Questo documento ha lo scopo di definire cosa dovrebbe essere la Legione e stabilire una serie di linee guida all’interno delle quali deve operare.

Articolo II – Appartenenza

A. la 501st Legione è un club di appassionati che accetta tutti dando ad ognuno pari opportunità e che non tollera discriminazioni sulla base di sesso, razza, orientamento sessuale o religione. L’unico requisito richiesto per l’appartenenza è il possesso di un costume tratto dai film di Star Wars o dall’ “Expanded universe” che celebri i personaggi imperiali (ovvero del Lato Oscuro) di Star Wars e che sia accurato, completo e di qualità professionale. Il membro dev’essere in grado di indossare il suddetto costume (o costumi) e dev’essere maggiorenne. L’appartenenza diventa effettiva solo dopo che viene fatta una richiesta alla legione da un GML (Garrison Membership Liaison) avente lo specifico compito di coordinare gli aspiranti membri della sua zona di influenza. Persone al di sotto dei 18 anni di età non possono essere accettate come membri della 501st Legione. La 501st non prende responsabilità nei confronti di persone minorenni che durante gli eventi accompagnano i membri effettivi.

B. all’atto dell’iscrizione, ai membri è assegnato un codice personale di identificazione di quattro cifre, sul modello del codice di identificazione dello stormtrooper, TK-421, menzionato in A New Hope. Le cifre sono precedute da un codice di due lettere che identifica il tipo di costume del membro. I codici di due lettere ed i costumi che identificano sono elencati sotto. I membri che possiedono più di un costume mantengono invariata la sequenza di numeri, ma possiedono tutti i codici letterali che identificano i vari costumi. I numeri di identificazione sono gestiti dal Legion Membership Officer e sono assegnati in modo permanente. Se i membri passano allo stato inattivo, i loro numeri vengono ritirati fino a che essi non ritornano allo stato attivo.

CDefinizione di “membro attivo” e “membro inattivo

Un membro attivo della 501st Legione è definito come una persona che soddisfa i seguenti requisiti:

  1. possiede tutti i requisiti per far parte della 501st (ha un costume che soddisfa i requisiti richiesti, è maggiorenne, etc.)
  2. è inserito nel database della Legione
  3. mantiene aggiornati i propri dati nel database della Legione (attraverso il CO della Garrison o altri preposti membri)
  4. mantiene almeno il livello minimo di attività per essere considerato un membro attivo.

Un membro inattivo della 501st è definito come una persona che:

  1. non raggiunge il livello minimo di attività per essere considerato un membro attivo, oppure:
  2. non ha i dati inseriti correttamente nel database, oppure:
  3. è una persona che ha chiesto di essere collocata in fare inattiva, oppure:
  4. è posto in fare inattiva dopo procedura disciplinare dal CO o dal Legion Council; è comunque da segnalare che dopo questo livello di sanzione si può comunque fare appello al 501st Council.

Un membro attivo ha la possibilità di:

  1. votare in tutte le occasioni in cui è richiesto il voto dei membri attivi
  2. votare nelle elezioni delle Garrison locali per l’elezione dei Detachement Leaders, Squad Leaders, Garrison Commander e Legion CO
  3. avere cariche all’interno della 501st (compresa Detachement Leadership)
  4. coordinare od ospitare eventi ufficiali della 501st
  5. acquistare materiale propagandistico ufficiale della 501st riservato (T-shirts, carte, distintivi, etc) che sono a disposizione esclusivamente dei membri
  6. avere la foto nella sezione membri del sito 501st.com
  7. partecipare agli eventi ufficiali della 501st (attività benefiche, apparizioni in pubblico, etc)

un membro inattivo della 501st:

  1. NON può votare nelle elezioni o nei sondaggi della 501st
  2. NON può ricoprire cariche ufficiali
  3. NON può coordinare eventi ufficiali della 501st
  4. NON può acquistare merchandising riservato ai membri
  5. NON ha la foto nella sezione membri del sito 501st.com
  6. mantiene il suo numero di identificazione nel database della Legione a meno che non venga presa una decisione contraria dal Legion Council che abbia almeno i 2/3 di maggioranza

D. Livelli minimi di attività richiesti:

  1. mantenere i contatti col proprio CO o i suoi rappresentanti (GML). I contatti attivi verranno confermati durante l’annuale “Censimento della legione”, che si svolge in ottobre.
  2. mantenere aggiornata la propria pagina personale nel database della Legione (tramite il CO della Garrison o le persone da lui designate)
  3. partecipare, indossando un costume che abbia caratteristiche regolamentari, ad almeno UN evento della Legione o della Garrison all’anno.
  4. Esempi di attività possono essere i seguenti (anche se questo non è un elenco esaustivo): partecipare all’attività della 501st in una qualsiasi convention, oppure partecipare ad un’attività benefica della 501st, oppure partecipare ad attività di supporto della Legione, come lavoro sui prop o sulle armor, oppure partecipare ad un evento designato come attività ufficiale dall’unità amministrativa della legione, Garrison, Squad, Outpost o Detachement.

I livelli minimi di attività dovrebbero essere regolati il più possibile sulla base del buon senso.

E. un Commander di Garrison può decidere che un membro è attivo anche se non incontra i criteri sopra descritti. Il contrario comunque non è valido, se un membro attivo incontra tutti i requisiti per l’appartenenza alla Legione ed i livelli minimi di attività non può essere classificato come inattivo se non da un Legion level Judgment del LMO o su sua richiesta. Un membro che sia stato posto in condizione di inattività a livello locale può fare appello al Legion Council dopo che ha esaurito tutte le possibilità di appello alla Garrison locale.

F. i prefissi di due lettere che designano il tipo di costume sono elencati nella Costume Reference List della 501st (CRL), che si trova nel sito principale della 501st e può essere ottenuto tramite il Legion Membership Officer (LMO). Se il costume di un aspirante non è elencato, si può chiedere al LMO, che può prendere autonomamente una decisione oppure sottoporre la cosa al Council per valutare se includere o no un determinato costume nel club.

Articolo III – Organizzazione

A. la 501st Legion è un club ad estensione mondiale organizzato in Garrison, Squad, Outpost e Detachement. Un Legion Command ha la funzione di organizzare il club. Esso è composto dal Legion Commander (LCO), dal Legion Executive Officer (LXO) e da uno staff amministrativo. La Legione riconosce che molte attività si svolgono a livello locale. Per questo motivo, la Legione e divisa in sottogruppi per aumentare l’identità locale e per incoraggiare il lavoro di squadra e la fratellanza. La lista aggiornata di Garison, Squad, Outpost e Detachement, così come le informazioni relative a tali unità, sono mantenute dal Capitano della Guardia.

BGarrison La principale suddivisione della Legione sono le Garrison, che idealmente coprono grandi regioni ben definite caratterizzate da unità di lingua e confini o hanno altre specifiche caratteristiche distintive. Una Garrison richiede almeno 25 (venticinque) membri ed è comandata da un Garrison Commander (CO), che è eletto ogni febbraio dai membri della Garrison. La formazione di una nuova Garrison può avere luogo quando un Outpost raggiunge un numero sufficiente di membri oppure quando una regione che si trova già nel contesto di una Garrison ha importanti motivi per scindersi e formare una nuova Garrison. L’appartenenza dei membri a tale unità è principalmente basata su confini geografici e residenza dei membri. Un membro può chiedere di essere collocato in un’altra Garrison se si sente più vicino a tale Garrison ed ha maggiori possibilità di seguire gli eventi se inserito in tale Garrison. Se la procedura è approvata dal CO della Garrison dell’area dove il membro vive e dal CO della Garrison che dovrebbe riceverlo, il membro può cambiare la propria appartenenza. Coloro che richiedono questa procedura devono compilare un Garrison Application Form nel quale specificano il nome della nuova Garrison, l’elenco dei membri tratto dagli elenchi del sito principale della 501st, i confini territoriali, il logo della Garrison, il forum e il sito web e una breve nota nella quale descrivono anche i motivi per cui viene formata la nuova Garrison. Il modulo deve anche includere lo staff amministrativo della Garrison, compresi CO, XO, PR, Garrison Web Liaison e Garrison Membership Liaison, che lavorerà con il Legion Membership Officer per essere certo che i membri della Garrison siano correttamente elencati ed i loro dati aggiornati sul sito principoale della 501st. Il modulo sarà sottoposto al Legion Council e votato da almeno un terzo dei membri del consiglio della legione con una votazione di maggioranza. Se approvato dal Legion Council, il gruppo richiedente è sottoposto ad un anno di prova, durante il quale dovrà dimostrare che può operare come un’unità indipendente. Dopo tale periodo, il Legion Council voterà di nuovo per approvare la Garrison ufficialmente. È richiesto che quando una Garrison si forma nell’ambito di una Garrison già esistente sia il CO della Garrison già esistente a dare per primo l’approvazione. I CO sono liberi di istituire le regole e gli staff amministrativi di cui hanno bisogno nella loro area di influenza.

Un Garrison CO ha le seguenti responsabilità:

  1. ” organizzare tutti gli eventi della 501st Legion che hanno luogo nell’ambito del territorio geografico della sua Garrison, oppure delegare membri della Garrison ad organizzare specifici eventi. “
  2. Rappresentare i membri della propria Garrison nel Legion Council, dove la politica del club è discussa e decisa tramite votazioni.
  3. ” Scegliere un secondo rappresentante per la Garrison presso il Legion Council “
  4. Designare uno staff amministrativo che gestisca il sito web, il logo, le pubbliche relazioni, le comunicazioni ed il rispetto delle leggi della Garrison e del club.
  5. ” Designare un Executive Officer (XO) che lo assista come vice-comandante nel gestire la Garrison
  6. ” Risolvere le dispute che sorgono in seno alla Garrison e portarle eventualmente a conoscenza del Legion Council “
  7. Mantenere i contatti con tutti i membri della Garrison, o personalmente o tramite un intermediario, e mantenere buone relazioni e morale alto tra le truppe.
  8. ” Contribuire a stabilire se nuove Squad o Garrison possono essere istituite nel contesto del territorio della sua Garrison “
  9. Svolgere i suoi compiti in maniera efficiente e professionale

C. Squad – Le Garrison possono essere suddivise in Squad per aree più piccole dove gruppi di membri tendono ad operare regolarmente insieme. Una Squad richiede almeno 10 (dieci) membri ed è comandata da uno Squad Leader (SLDR), che è eletto ogni febbraio dai membri della Squad. Coloro che sono interessati devono compilare uno Squad Application Form nel quale speicificano il nome della Squad, l’elenco dei membri tratto dalla lista della ufficiale della Garrison, i confini territoriali, il logo della Squad, il sito web e il forum e una breve comunicazione che includa i motivi per cui la Squad viene creata. L’assegnazione dei membri a tale unità è normalmente basata su criteri geografici e sulla residenza dei membri. Un membro può richiedere di essere cancellato da una Squad (non è necessario il permesso) o di essere collocato in un’altra Squad se in questo modo vi è maggiore possibilità che esso possa frequentare gli eventi. Se la richiesta è approvata sia dal Leader della Squad originaria che da quello della nuova Squad, il membro può cambiare assegnazione. La formazione di una Squad dev’essere dapprima approvata dal Commander della Garrison nella cui area dev’essere creata, questi sottoporrà poi la domanda al Legion Council per l’approvazione. Alla votazione di maggioranza deve partecipare almeno un terzo dei membri del Legion Council. Se la mozione viene approvata, i richiedenti devono sottostare ad un periodo di prova di sei mesi, durante il quale devono dimostrare che sono in grado di operare come un’unità indipendente. Dopo il periodo di sei mesi, il Legion Council vota di nuovo per approvare la Squad ufficialmente.

D. Outpost – Gli Outpost vengono formati nelle aree ancora al di fuori dell’influenza della 501st Legion che non hanno abbastanza membri per formare una Garrison. Un Outpost può essere formato anche da un solo membro ed è comandato da un Outpost Leader (OL), che è eletto ogni febbraio dai membri dell’outpost. I richiedenti devono compilare un Outpost Application Form nel quale elencano il nome del nuovo Outpost, l’elenco dei membri tratto dal sito principale della 501st, i confini territoriali, il logo. La richiesta viene sottoposta al giudizio del Legion Council e votata con voto di maggioranza da almeno un terzo dei membri del Legion Council. Se viene approvato dalla votazione del Legion Council, l’avamposto diviene immediatamente ufficiale. Una volta che un avamposto contiene 25 membri, può fare richiesta per essere riconosciuto come Garrison come descritto sopra e può cominciare il periodo di prova di un anno a discrezione del Legion Council. L’appartenenza dei membri a questa unità è necessariamente basata sui confini geografici e sulla residenza dei membri.

E. Detachements – Data la diversità dei costumi presenti nel club, posso essere create specifiche unità “a tema” per migliorare la qualità e la consapevolezza di una specifica categoria di costumi dell’universo di Star Wars. Un esempio potrebbe essere uno squadrone di piloti di TIE fighter. Queste unità sono chiamate Detachements e si trovano al di fuori della gerarchia del club. Un Detachement necessita di almeno 5 (cinque) membri (tutti in possesso dello specifico costume) ed è comandato da un Detachement Leader (DL), che viene eletto dai membri del Detachement. I richiedenti devono compilare un Detachement Application Form nel quale elencano il nome del nuovo Detachement, i membri che lo costituiscono, il logo, il sito web e il forum e una breve comunicazione nella quale sia spiegata anche la ragione per cui il Detachement viene formato. La richiesta per un Detachement deve essere approvata dal Legion Council con una votazione alla quale partecipino almeno un terzo dei membri del Legion Council. I membri del Detachement fanno comunque riferimento ai rispettivi Squad, Outpost e Garrison. I membri della 501st possono far parte di più detachements. L’appartenenza a queste unità non è obbligatoria.

Articolo IV – Cariche

A. nel contesto della Legione esistono due tipi di cariche: di commando e amministrative. Le cariche di comando esistono per sovrintendere all’organizzazione e allo spiegamento delle truppe e per stabilire e mantenere la politica del club. Le cariche di comando includono Legion Commanding Officer (LCO), Legion Executive Officer (LXO), Garrison Commanders (CO), Garrison Executive Officers(XO), Squad Leader (SLDR), Outpost Leader (OL) e Detachement Leader (DL). Le cariche amministrative (AO) esistono per svolgere i servizi amministrativi richiesti dalla gestione del club e sono conferite dal Legion Commander nel contesto di un Legion Administrative Staff e dai Garrison Commander all’interno di un Garrison Administrative Staff e così via. I Legion Administrative Officers fanno parte del Legion Council e hanno diritto di voto. Gli Administrative Officers sono elencati sotto. Legion Command e Administrative Staff

B. Legion Commander (LCO) – il Legion Commander è la massima autorità amministrativa e politica del club. Il LCO nomina un LXO e uno strafa amministrativo che supporti ogni aspetto della gestione del club. Il LCO lavora in sinergia con LXO e staff amministrativo, rappresentando in questo modo il club al pubblico, proponendo mozioni che vengono valutate ed approvate dal Legion Council, ha il ruolo di moderatore nell’ambito del Council, supporta la creazione di nuove unità e l’entrata di nuovi membri nel club, supervisiona il merchandising e organizza i gemellaggi con altre organizzazioni.

C. Legion Executive Officer (LXO) – l’LXO supporta il LCO in qualsiasi situazione in cui l’LCO abbia bisogno di lui per una migliore gestione del club. L’intero Administrative Staff può essere coinvolto se il LCO lo richiede. L’LXO fa riferimento direttamente all’LCO per i propri compiti e può servire da tramite tra LCO e Legion Council.

D. Captain of the Guard (COG) – il COG serve a mantenere l’ordine nella Legione. Il COG si assicura che il regolamento sia seguito così che nessuna carica della Legione (incluso il Commander) possa abusare del suo potere. Hanno anche la funzione di osservatori durante i Garrison level hearings (controllare), assistendo il personale della Legione nelle questioni procedurali, assicurandosi che l’accusato abbia un processo leale e stabilendo la pena They also serve as an observer during Garrison level hearings, assisting Garrison personnel with procedural matters, ensuring the accused has a fair trial, and assessing the prescribed penalty for fairness and consistency with other Garrisons. Il COG si assicura anche che il processo sia adeguatamente verbalizzato e fornisce una copia di tale verbale alla Legione mantenendolo a disposizione per successive appelli. Mantiene sotto controllo la mappa ufficiale della legione conservandola completa e accurata, tenendo conto degli Outpost, delle Garrisone e dei confini delle Squad, arbitra le dispute territoriali. Supervisiona tutte le richieste di nuovi Outpost, Garrison e Squad, assicurandosi che rispondano a tutti i requisiti necessari e che il territorio descritto sia ben definito e non interferisca con unità già esistenti. Supervisiona tutte le elezioni della Legion (e dove richiesto anche delle Garrison) per impedire campagne elettorali prima delle elezioni, controllare i risultati e certificarli. Il COG è designato dal LCO, ma dev’essere confermato dalla maggioranza del Consiglio.

E. Legion Membership Officer (LMO) – il LMO si occupa di ricevere ed inoltrare le richieste di ammissione. È sua responsabilità assegnare e controllare i codici di identificazione (TK + numero), garantendo che ogni membro abbia il proprio. L’LMO si serve delle foto che accompagnano la richiesta di ammissione per determinare la categoria di costumi dei quali fa parte l’aspirante e tutte le successive allorquando verranno approvati suoi ulteriori costumi. Tale approvazione è basata sulla lista ufficiale dei costumi e su riferimenti visivi ufficiali. L’LMO è il supervisore diretto di tutti i Garrison Membership Liaison (GML) e modera il forum dei GML. L’LMO effettua (tramite i GML) un censimento annuale dei membri allo scopo di verificare la validità delle informazioni riportate nella sezione dei contatti e in quella dei costumi e di stabilire lo stato del membro (se attivo o inattivo). Supervisiona anche le richieste per i nuovi Detachement, assicurandosi che rispettino i requisiti per i costumi, che i costumi interessati siano ben definiti e che non interferiscano con Detachement già esistenti.

F. il “Database Droid” è un assistente del LMO, che riferisce direttamente ad esso, ma è designato (esattamente come l’LMO) dal Command. Il “Droid” è responsabile del database della legione e può svolgere compiti su richiesta del LMO.

G. Legion Webmaster (LWM) – il LWM ha il compito di gestire il sito web della Legione e il message board. Per quanto riguarda il sito, l’LWM deve assicurarsi che i contenuti siano accurati ed aggiornati e che riflettano l’immagine e l’integrità della legione. Per quanto riguarda i forum dei membri, l’LWM è responsabile della loro funzionalità e dei contenuti. Come capo del gruppo addetto al web, l’LWM coordina tutte le attività, i progetti e i contenuti e le attività di moderatore. Collabora con altre cariche amministrative per inserire nel sito web informazioni tipo foto dei membri, articoli e così via. Ha l’autorità di nominare collaboratori a discrezione o di formare comitati o squadre se necessario per facilitare il lavoro del gruppo addetto al sito web. Tutte queste decisioni, comunque, devono passare attraverso l’approvazione del Council e del Command.

H. Merchandising and Branding Officer (MBO) – il MBO controlla tutto il merchandising della Legione in osservanza delle regole relative al merchandising che reca il marchio della Legione o delle Garrison. Tutti i progetti di merchandising, sia a livello di Garrison che di Legione devono prima essere approvate dal MBO. L’MBO si assicura che i copyright non siano violati e che i prezzi siano in linea con la politica della Legione, che non ha fini di lucro. L’MBO sovrintende inoltre agli eventi caritatevoli volti a raccogliere fondi. I risultati delle annuali attività di raccolta fondi delle Garrison dovrebbero essere trasmessi al MBO per fini statistici e successivamente resi pubblici. L’MBO è responsabile anche delle violazioni del nome e del logo della Legione, così come delle violazioni della politica di vendita “per soli membri”.

I. Public Relations Officer (PRO) – Il PRO agisce come interfaccia della Legione con il pubblico, cercando modi per migliorare l’immagine pubblica della Legione e gestendo tutte le informazioni e coordinando tutti i progetti a livello della Legione. Il PRO ha anche la funzione di supervisionare tutti i PRO delle Garrison ed è l’amministratore del forum dei PRO della Legione. Principale compito del PRO è di raccogliere ed inoltrare lettere di riconoscimento e apprezzamento da pubblicare nel sito web. Il PRO è anche colui che cura le edizioni di tutte le pubblicazioni e le produzioni video della legione (I Commander hanno comunque il diritto di fornire o togliere la loro approvazione). Dove possibile, il PRO dovrebbe essere il contatto tra i membri della Legione e i VIP. Cariche e sigle riconosciute nella Legione Legion Commander (LCO) Legion Executive Officer (LXO) Garrison Commander (CO) Garrison Executive Officer (XO) Squad Leader (SLDR) Outpost Leader (OL) administrative Officers (AO) – designati dal LCO per far fronte alle necessità amministrative del club. Gli AO possono anche fare funzioni di Unit Leader in altre sedi della Legione. Enlisted – qualifica standard di tutti i membri della Legione che non ricoprano cariche particolari.

J. Legion Council Politica e decisioni amministartive della 501st sono gestate da un Legion Council, costituito dagli LCO, e dagli LXO, due rappresentanti per ogni Garrison, e dal Legion Administrative Staff. Gli Outpost non hanno rappresentanti nel Council ma possono fare affidamento sugli LXO per rappresentare i loro interessi nel Council. Il Council è moderato dal Presidente del club ed il Legion Commander. I membri del Club possono porre domande o problemi al Council o tramite il CO della loro Garrison o, nel caso abbiano dei problemi col CO, tramite qualsiasi altro membro del Council. Ogni decisione sulla politica del club può essere deliberata e votata dal Council. Ogni richiesta di votazione deve provenire da almeno un terzo dei membri per essere valida, poi i membri del Council hanno una settimana per raccogliere ed inoltrare i loro voti via email alla mailing list centrale del Council, sul forum o nei sondaggi ondine supervisionati dal Captain of the Guard. Ogni membro del consiglio ha diritto a un voto. Le votazioni possono essere indette su qualsiasi cosa.

K. Emendamenti al regolamento possono essere proposti da ogni membro del Council e la proposta votata con semplice voto di maggioranza. Le proposte che vengono approvate vengono poi postate ai membri della Legione e un semplice voto di maggioranza stabilisce se l’emendamento viene accettato.

Articolo V – Elezioni

A. Il Legion Commander, i Garrison Commanders ,Squad Leaders , Outpost Leaders, Detachment Leaders ed il Legion Merchandise Officer sono cariche che devono essere ufficialmente votate. Tutte le altre cariche sono nominate dai rispettivi Comandanti locali. Le elezioni vengono effettuate una volta l’anno. Chiunque sia membro della legione può presentare candidatura per essere eletto; le nominations verranno effettuate durante le prime due settimane del mese di Gennaio. Se non saranno presentate candidature, alla mezzanotte del 15 Gennaio, gli Officers in carica avranno automaticamente riconfermate le loro posizioni all’interno della Legione. (In caso di candidature) le due settimane precedenti il voto saranno dedicate al dibattimento con i candidati. Il giorno 1 Febbraio i voti verranno effettuati tramite e -mail, sondaggio online , o qualunque meccanismo il Captain of the Guard ritenga appropriato. Le votazioni dureranno due settimane (14 giorni), allo scadere della mezzanotte del 14° giorno nessun ulteriore voto verrà accettato. Ogni “membro attivo” della legione può votare, i “membri inattivi” non possono votare fino a quando il loro status non viene rimesso in “attivo” dal Garrison Commander e dal Legion Membership Officer. La notizia delle imminenti elezioni verrà trasmessa nella mailing list ufficiale una settimana prima del loro inizio. La notificazione delle elezioni ai membri verrà effettuata dai Legion Commanders per i membri delle loro rispettive regioni.

B. Il Commander della Legione è eletto in base al voto dell’intera Legione. I compiti di Garrison Commander, Squad Leader, Outpost Leader e Detachement Leader sono tutti votati dai membri delle rispettive unità. Le elezioni sono obbligatorie per ogni unità. Se non si presenta nessuno come sfidante al Leader già in carica di un’unità le elezioni possono essere evitate. Se un membro sospetta che le elezioni che si sono svolte nella sua unità non siano state oneste, ha la facoltà di appellarsi al Capitano della Guardia, che può intervenire per assicurarsi che le elezioni siano state corrette. Gli ufficiali amministrativi sono designati dal Legion Commander, con l’eccezione del Merchandise Officer, che è eletto con voto diretto dalla Legione. Questo per evitare ogni conflitto di interesse in questo incarico. In ogni elezione, è la maggioranza che stabilisce chi viene eletto per un determinato incarico.

C. Nel caso che qualsiasi ufficiale comandante non sia più in grado di continuare a svolgere il proprio compito, l’unità interessata deve indire elezioni immediate per sostituirlo. Il periodo di raccolta dei candidati dura due settimane dalla rassegnazione delle dimissioni.ad esso fanno seguito le elezioni, che durano due settimane a partire dalla fine del periodo di raccolta dei candidati. Durante questo periodo l’XO fa le veci del Commander fino a che le elezioni non sono completate. Se danno le dimissioni sia il Commander che l’XO, il Capitano della Guardia assumerà il ruolo di comandante dell’unità fino a che le elezioni non sono effettuate, ed amministrerà tali elezioni. Se l’LCO si ritira dal servizio (o LCO e LXO), il Legion Council indirà elezioni per la nomina di un sostituto. Durante le elezioni, l’LXO (se presente in carica) avrà l’incarico di Legion Commander. Se l’LXO si ritira dal servizio, il LCO può designare un sostituto. L’inabilità al servizio è determinata o dal ritiro volontario o da un periodo di 30 giorni di inattività per quanto riguarda il proprio compito.

Articolo VI – Codice di Condotta

La 501ST Legion riconosce che i suoi costumi rappresentano i personaggi dei film di Star Wars E quindi chi li indossa ha la responsabilità di portarli con professionalità per rappresentare i personaggi in modo serio e professionale in pubblico . Per queste ragioni è proibito a tutti i membri di comportarsi in modo scortese, verso l’immagine che rappresentano, verso i membri del club e verso il grande pubblico mentre si è in costume ad eventi organizzati dalla 501st. Linguaggio volgare, gesti osceni, uso di alcool e di tabacco sono proibiti mentre si è in costume Per rispetto verso il pubblico (specialmente i bambini) poiché questi comportamenti metterebbero in cattiva luce l’immagine del club.
Una convention o una riunione con presenza di soli adulti ed in sede privata può essere considerato un evento non ufficiale 501st, quindi riguardo gli standard comportamentali sopra descritti, si può mantenere un atteggiamento più rilassato e tollerante.
Minacce, modi violenti, molestie sessuali, uso e abuso di sostanze illegali sono assolutamente vietati, queste regole valgono per i membri sia in costume che non in costume, in eventi 501st e nella vita quotidiana al di fuori degli eventi.
Comportamenti grezzi e minacciosi (o discriminatori) sono assolutamente vietati, i membri che hanno una simile condotta possono essere soggetti a sanzioni disciplinari, inclusa l’espulsione dalla 501st. Questo codice non è stato fatto per limitare la libertà personale, ma per dare un esempio comportamentale concreto da seguire.
Queste regole valgono anche quando non si indossa un costume, i membri devono continuare ad avere un comportamento corretto verso gli altri membri del club.

Articolo VII – Standards degli eventi di costuming

A. La 501st Legion celebra la saga creata da Gorge Lucas indossando, interpretando e ricreando i costumi ed i personaggi delle forze imperiali e loro alleati visti nei films di Guerre Stellari. Per catturare la magia di questi carismatici personaggi il nostro scopo sarà sempre quello di rappresentare e ritrarre questi costumi nel modo più accurato possibile. Tuttavia noi riconosciamo che lo scopo del nostro hobby è divertimento e creatività. Perciò la 501st accetta piccole personalizzazioni e modifiche di questi costumi, purchè si mantengano nei limiti della decenza (niente di profano, volgare o deleterio per i bambini). Allo stesso tempo eventi diversi avranno bisogno di standards diversi Un evento ufficiale 501st è un raduno di uno o più membri attivi della legione con una specifica meta (raccolta fondi, beneficenza, promozione ecc.) tutto questo non tocca o colpisce la proprietà intellettuale della LFL, laddove i membri identificano se stessi come rappresentanti della 501st Legion . Per questo motivo sono state create due categorie per aiutare la 501st a comunicare che tipo di presenze saranno disponibili per i vari eventi

BFORMALE / NEI CANONI . I costumi devono essere il più possibile simili agli autentici costumi imperiali dei film di Star Wars e da tutti i prodotti su licenza (libri , giochi ,ecc…).. I costumi devono essere privi di qualunque sticker, ornamento o decorazione che non sia sugli originali. I costumi devono essere completi di tutte le loro parti, assemblati in modo giusto ed accurato e in ordine .Se un membro ha domande a riguardo e vuole sapere se il suo costume soddisfa gli standards per un costume Formale può avere informazioni dalla Costume Reference List (CRL) dalla homepage della 501st , oppure dal LMO. Per evento Formale si intende qualunque evento coinvolga la LUCASFILM e tutti i suoi affiliati., o un evento dove è stato esplicitamente richiesta una presenza Formale . Un esempio , scortare celebrità associate a STAR WARS – questo è considerato un evento ufficiale e chiamata per il gruppo per rappresentare il club in costume Formale , a meno che l’organizzatore dell’evento specifica che anche i costumi Non – Formali sono accettabili.

C. INFORMALE / NON NEI CANONI . I costumi possono essere essere “autentici”, ovvero rispettanti i canoni estetici degli originali, ma anche Non Formali, mai visti nei film, decorati o personalizzati come il proprietario desidera, ma sempre nei confini della decenza. Per decenza si intende, no profano, no volgarità, no a discriminazioni di qualsiasi genere, e presentabili agli occhi dei bambini. I costumi possono avere adesivi, cambiamenti estetici personali, schemi dei colori alternativi, accessori mai visti nei films . Per eventi informali si intendono Parties pubblici, conventions o dovunque la 501st non rappresenta il club in modo ufficiale.

NOTA : Il ritiro per qualunque apparizione in pubblico della 501st è considerato INFORMALE Anche se il codice di condotta del club continua ad essere applicato. Gli eventi devono essere designati FORMALI per i requisiti da applicare. La decisione finale spetta al Legion Commander, all’organizzatore dell’evento o all’ufficiale più anziano presente .

Articolo VIII – Merchandising e Promotional Standards

A. E’ riconosciuto che alcune organizzazioni (clubs associazioni ecc…) richiedono un certo livello promozionale per crescere ed evolversi. È anche riconosciuto che la 501 Legion è un club basato su una COPYRIGHTED PROPERTY(proprietà tutelata) e non ha diritti di profitto sulle vendite di merchandise, materiale promozionale, idee, immagini che siano proprietà di STAR WARS. Di conseguenza si è d’accordo che il merchandise o i materiali promozionali che siano prodotti per reclamizzare e promuovere la 501st debbano essere venduti solo a membri della Legione a prezzi di costo. Il merchandise ed il materiale promozionale 501st non verrà venduto al pubblico. Il materiale promozionale dovrà rispettare i seguenti orientamenti prima di essere accettato dal club:

– Tutto il materiale che non rispetta questi orientamenti sarà considerato non autorizzato e vietato a tutti i membri della 501st Legion.

– Tutti i membri che produrranno e/o distribuiranno materiale della Legione non autorizzato saranno eleggibili per un azione disciplinare dal Legion CO e/o il Legion XO e potrebbero andare incontro ad espulsione, come deciso dal Legion Council.

– Ai membri che porteranno ad eventi ufficiali materiali della Legione non autorizzati verrà chiesto di rimuovere questi materiali, se i membri ignoreranno tale richiesta andranno incontro ad azione disciplinare da parte del Legion CO e/o il legion XO e affronteranno la possibilità di espulsione.

è anche riconosciuto che la Legione non sostiene o appoggia la creazione di props e costumi per vendita a terze persone . Alcuni oggetti sono creati solo per uso dello stesso creatore . Nessun provvedimento è previsto per la creazione la vendita, l’acquisto, lo scambio di qualunque tipo di prop / costume o materiale classificabile come tale. Le regole della legione non toccano questi tipi di questione.

B. Standards del materiale promozionale 501st. Questi standards includono qualunque stampa oggetto o articolo portino il nome il logo o l’URL della 501st.

1 – Qualunque cosa porti le parole “501st”, ” Fighting 501st”, “Vader’s Fist”, il logo 501st o l’URL www.501st.com è considerato rappresentativo del club 501st Legion. Tali articoli saranno sottoposti al Legion Merchandise Officer che sarà il diretto responsabile dell’approvazione e della revisione del materiale della legione. Il Legion Merchandise Officer può imporre regole supplementari che riguardano la distribuzione o la produzione del suddetto materiale (merchandise) e renderlo disponibile per la legione. In caso di materiali discutibili la parola finale per l’approvazione spetta al Legion Council.

2 – Il materiale 501st deve essere privo di volgarità.

3 – Il materiale 501st deve essere privo il più possibile di materiale coperto da copyright (incluso l’uso di foto o disegni di proprietà della LFL).

4 – Il materiale 501st deve essere venduto soltanto a membri del club a prezzi di costo eccetto in casi come la raccolta di fondi approvata dal Merchandise Officer o dalla stessa LFL.

5 – Il materiale 501st non deve essere reclamizzato su eBay o in qualunque altro forum aperto al pubblico.

6 – Il materiale 501st non deve essere collegato a nessuna entita commerciale senza il permesso della LFL

7 – Il materiale 501st non deve rappresentare il suo portatore o utente in nessun altro modo che non sia ruolo di membro o sostenitore del 501st fan club. Nessuna maglietta o camicia porterà quindi le scritte “SECURITY” o “STAFF” a meno che non siano state create con il permesso di un organizzatore di un evento ed identificate specificatamente solo per quell’evento.

8 – Il materiale 501 che promuove le unità del club è approvato e incoraggiato. Qualche esempio sarebbero gli articoli che promuovono le Garrisons le Squads e i Detachments.

Articolo IX – Azione Disciplinare

A. La legione riconosce che per operare ci deve essere ordine. La legione riconosce anche che questo è un club nato per divertirs,i per questo le regole disciplinari devono essere brevi e decisive. A questo fine la Legione affida ai suoi ufficiali il mantenimento dell’ordine che deve essere mantenuto con criteri di compassione e flessibilità.
B. Un membro che si comporta in modo inaccettabile o viola i dogmi del suo ruolo affronterà un azione disciplinare. Questo avverrà a livello di Garrison. È politica della Legione che la Garrison deve operare come un entità autonoma e i Garrison Commanders devono rafforzare le regole del club nella loro giurisdizione. Dispute all’interno di Squads o Detachments devono essere devono essere gestite dai Garrison Commanders. Gli Outpost in caso di dispute operano come una Garrison .
C. Qualunque membro della Garrison può avviare una disputa contro un altro membro del club. Questa disputa deve essere portata all’attenzione del loro Garrison Commander, che deve riunire e udire ogni membro della Garrison coinvolto nell’incidente, e ogni membro della Garrison che desidera partecipare alla riunione. Tutto deve essere reso noto alla Garrison ed ogni membro deve avere pari opportunità di parteciparvi. Se la disputa avviene tra membri di due differenti Garrisons, il Garrison Commander dell’accusatore è il responsabile della gestione della disputa, e deve riunire e sentire i gruppi delle due Garrisons, se la disputa prende pieghe complesse il Garrison Commander può avere l’appoggio del Legion Council e la supervisione del Captain of the Guard. Durante “l’udienza” vengono ascoltati ambo i lati della disputa, il “processo ” deve andare avanti per almeno una settimana. Il Garrison Commander può chiudere tutti i procedimenti a sua discrezione quando lo riterrà opportuno. Una volta che “l’udienza” è chiusa, il Garrison Commander deve avviare le votazioni che verranno effettuate dai partecipanti. Un semplice voto di maggioranza determinerà le responsabilità di eventuali restituzioni, riparazioni ecc. ecc. a carico di chi verrà ritenuto il responsabile. Un documento formale verrà preparato dal Garrison Commander che descriverà dettagliatamente, ogni testimonianza i risultati dei voti (se ci sono stati) le identità di tutti i membri che hanno partecipato e votato, ed il verdetto finale. L’intera trascrizione sarà a disposizione del Commander of the Guard e tutti i membri della Legione che desiderano visionarla. Nessun membro potrà essere rimosso dal dal members database o dalla Legione senza l’approvazione del LMO E del COG. Se un membro lo desidera può ricorrere in appello, deve sottoporre una richiesta scritta entro 30 giorni dalla notificazione “dell’udienza” .Il COG può visionare e determinare se l’appello può essere inoltrato, in prima di inoltrarlo al Legion Council, comunque la parola finale spetta alla Legione, e comunque la Garrison rappresenta la legione ed ha l’ultima parola sulla disputa. Se un Garrison Commander abusa del suo potere i membri della Garrison possono chiamarlo fuori dalla Garrison con regolari elezioni o decretare un voto di sfiducia.
D. in tutte le unità della Legione, dall’ Outpost alla stessa Legione, ci possono essere problemi sulla compensazione della leadership, chiamando un voto di sfiducia. Una chiamata per un voto di sfiducia ad un Outpost Leader, un Detachment Leader, o uno Squad Leader richiede solo 1 membro. Un voto di sfiducia contro un Garrison Commander richiede 3 membri. Un voto di sfiducia contro il Legion Commander richiede 5 membri, questi 5 membri devono essere tutti Garrison Commanders. Se una chiamata per il voto è stata fatta, il Captain of the Guard è chiamato a supervisionare il processo e sospendere temporaneamente il leader in questione. Il COG aprirà un forum per una settimana per discutere le cariche. Dopo questo verrà aperto un sondaggio per una settimana e verranno raccolti i voti dai membri dell’Unità, nessun minimo numero di votanti sarà richiesto. Alla fine se almeno due terzi dei membri dell’Unità voteranno per cacciare il Leader in questione, lui/lei verrà rimosso dal suo incarico. In caso contrario manterrà il suo ruolo. Se un voto di sfiducia passa, il Captain of the Guard prenderà per una settimana le nomine per la sostituzione . Alla fine della settimana il COG aprirà un sondaggio di una settimana all’interno dell’Unità che determinerà quale designato sostituirà il leader. In caso di tie (pareggio) le votazioni verranno prolungate per un’altra settimana. Se nessuno verrà designato o in caso di secondo tie, il Legion Council nominerà un leader provvisorio per l’unità fino a quando le elezioni regolari verranno svolte. Nessun ufficiale può essere chiamato per un voto di sfiducia più di due volte in un anno. Il voto di sfiducia può venire soltanto dai membri dell’unita di cui l’ufficiale in questione ha la leadership. Gli ufficiali nominati servono a discrezione dell’ufficiale eletto che li ha nominati. E sono soggetti ad essere liberati dal loro dovere fino a che l’ufficiale che li ha nominati non sarà disponibile per il suo compito. L’ufficiale entrante dovrà prendere questa decisione.